cgil siena

« | Home | »

Grazie a tutti per le bellissime manifestazioni del 2 dicembre

di Ufficio Stampa CGIL Siena | dicembre 4, 2017

2 dicembre

Cinque piazze, Torino (nonostante il freddo e la neve), Bari, Cagliari, Palermo, Roma, una sola grande mobilitazione per dire che i conti non tornano, che non può esser sempre il mondo del lavoro a pagare il prezzo per il risanamento del Paese e che con questa Legge di Bilancio così come con il pacchetto previdenza si poteva e doveva fare di più. L’hanno detto i delegati dai palchi delle cinque piazze, precari, studenti, lavoratori e lavoratrici che ogni giorno vivono sulla propria pelle cosa voglia dire incertezza, assenza di tutele, sfruttamento. Lo hanno detto quei lavoratori stanchi che vedono allontanarsi sempre più la pensione nella folle rincorsa tra uscita e attesa di vita. La piazza Cgil oggi ha detto che #Contaillavoro e che vuole risposte perché è possibile cambiare politiche. Sono scelte. Sono scelte politiche i condoni, anche se mascherati; il non contrastare l’evasione fiscale; l’avere tolto insieme all’ art.18 diritti e tutele ai lavoratori; i tagli alla sanità nonostante ci siano 11milioni di italiani che hanno rinunciato a curarsi. È una scelta precisa quella di non dare risposte ai giovani. Tra gli 8 uomini bianchi che detengono la ricchezza di 3,5 mld di persone il proprietario di Amazon che per aumentare la propria ricchezza sostiene e promuove un modello di lavoro basato sullo sfruttamento. La Cgil dice no, i lavoratori che hanno scioperato anche in Amazon hanno detto no e dimostrato che insieme si può reagire e obbligare le aziende a cambiare. Insieme.
Oggi è stata una bellissima giornata di mobilitazione, la prima. Presto ce ne saranno altre.
Il sindacato ha dimostrato ancora una volta di essere vivo e di rappresentare una parte importante del Paese che non si rassegna.

Argomenti: CGIL |