cgil siena

FIOM

FIOM – Federazione Impiegati Operai Metallurgici

Onori Massimo, Segretario Generale (Responsabile Siena e Amiata)

Scartoni Gianluca – Responsabile della Valdichiana

Borgogni Stefano – Responsabile della Val d’Elsa e RSU Whirlpool

Boldrini Samuela – RSU Trigano

La Federazione italiana operai metallurgici nasce a Livorno il 16 giugno 1901, cambiando poi nome nel 1946 in Federazione Impiegati e Operai Metallurgici (l’attuale FIOM), Sindacato di categoria che si è sempre contraddistinto per il suo impegno politico e sociale teso al miglioramento della condizione di lavoro e di vita dei lavoratori metalmeccanici, ne è una prova il protagonismo indiscusso della FIOM durante l’autunno caldo del 1969, periodo storico che culminò nel contratto nazionale che sancì aumenti salariali uguali per tutti, riduzione a 40 ore dell’orario di lavoro a parità di salario, riconoscimento del diritto di assemblea in fabbrica durante l’orario di lavoro, riconoscimento dei rappresentanti sindacali aziendali.

Conquiste che furono determinanti per il raggiungimento della legge 300, più conosciuta come “Statuto del Lavoratori”, legge fondamentale nel diritto del lavoro che nei suoi 40 anni di vita è stata soggetta a continui tentativi di manomissione, in modo particolare per quanto attiene il divieto di licenziamento in assenza di giusta causa o giustificato motivo.

La FIOM di Siena ha visto una sua progressiva crescita dopo il secondo conflitto mondiale e in modo particolare negli anni sessanta, mettendo in atto allora come oggi un’intensa attività contrattuale in buona parte delle aziende metalmeccaniche della provincia.