cgil siena

Indennità COVID-19 – Inps, da domani il via alle domande

By Ufficio Stampa CGIL Siena | 31 Marzo, 2020

Indennità COVID-19
martedì 31 marzo 2020 – da inca.it

Indennità COVID-19 – Inps, da domani il via alle domande

Con la circolare n. 49, pubblicata oggi sul sito istituzionale, l’Inps fornisce le prime istruzioni per l’invio delle richieste di sostegno al reddito rivolte ad alcune categorie di lavoratori autonomi, liberi professionisti, collaboratori coordinati e continuativi e lavoratori subordinati, le cui attività lavorative sono colpite dall’emergenza epidemiologica da COVID-19.

L’Istituto precisa che la prestazione economica non concorre alla formazione del reddito e il periodo di fruizione non è coperto da contribuzione figurativa e non dà diritto all’assegno per il nucleo familiare. I beneficiari sono:  

Continua a leggere questo articolo »

Argomenti: CGIL, INCA, patronato |

Dal 1 Aprile domande per i Bonus 600 euro e i congedi parentali/ Bonus Baby Sitting

By Ufficio Stampa CGIL Siena | 31 Marzo, 2020

‼️Da domani, #1aprile, sarà possibile inoltrare all’Inps le domande per i Bonus 600 euro e i congedi parentali/ Bonus Baby Sitting.

🛑 Contatta il NIdiL più vicino se hai bisogno di informazioni o supporto 👉 https://www.nidil.cgil.it/sedi-nidil-cgil/
Puoi anche scriverci un messaggio qui su Messenger e verrai ricontattato.

🛑 Per trovare i contatti del patronato Inca Cgil Nazionale attivo più vicino 👉 https://urly.it/354at

‼️ Inoltre, puoi chiederci aiuto anche riguardo alle domande di #disoccupazione Naspi e DIS-Coll.

⁉️ Riguardo, invece, ai collaboratori #sportivi siamo in attesa che il Ministero dell’Economia emetta un decreto in cui specificherà le modalità per inoltrare le domande alla società Sport e Salute.

Argomenti: NIdiL |

SULLA VITA NON SI DEROGA

By Ufficio Stampa CGIL Siena | 31 Marzo, 2020

SULLA VITA NON SI DEROGA

Andrea e Massimo erano due operai metalmeccanici di soli 50 anni. Lavoravano a Milano, alla Engie e alla Rcs Thales Italia. E’ anche a loro, e a tutte le vittime del Coronavirus, che oggi abbiamo dedicato il nostro minuto di silenzio. Ci scrivono i colleghi e i delegati sindacali: “Questo triste evento legato alla pandemia non può essere descritto come una fatalità o peggio ancora, come una eventualità del nostro lavoro. Noi tutti dobbiamo sapere e dire che senza le protezioni adeguate ‘nessuno deve lavorare’, senza i dispositivi di protezione individuali i non esiste né emergenza né pronto intervento. Nessuno può permettersi di mettere a repentaglio la sicurezza delle persone.” Facciamo nostro questo richiamo e ribadiamo: occorre rallentare e garantire la sicurezza di chi continua ad andare al lavoro per tenere in piedi il Paese.

Per approfondire: https://bit.ly/39B0qEF

Argomenti: CGIL |

SPI CGIL: vicino agli ospiti e agli operatori delle case di riposo

By Ufficio Stampa CGIL Siena | 31 Marzo, 2020

Lo SPI CGIL Siena vicino agli ospiti e agli operatori delle case di riposo della provincia di Siena

Donate 5.000 mascherine del tipo Toscana 1

Siena, 31 marzo 2020 – Aderendo all’appello lanciato dalle Confederazioni sindacali a livello nazionale e, spinti dalle preoccupanti notizie di cronaca di questi giorni sulla situazione sanitaria delle case di riposo, lo SPI CGIL di Siena ha acquistato un quantitativo di 5.000 mascherine chirurgiche in TNT a 3 strati denominate “Toscana 1”, che verranno ripartite tra le tre Società della Salute operanti nel territorio provinciale (Senese, Alta Valdelsa e Amiata-Valdorcia-Valdichiana).

L’acquisto è stato possibile grazie al contributo degli iscritti e dei collaboratori del Sindacato pensionati che hanno voluto consegnare un aiuto e un messaggio di vicinanza e di solidarietà agli ospiti delle case di riposo della provincia di Siena e agli operatori che sono impegnati giornalmente nell’assistenza degli anziani.

“Non si può perdere ulteriore tempo ed occorre fare il più presto possibile per fornire idonei dispositivi di protezione alle maestranze operanti nelle RSA – dice lo SPI CGIL provinciale – ed insieme sollecitare gli enti preposti per un controllo a tappeto, attraverso l’uso del tampone sia nei loro confronti che nei riguardi degli ospiti delle strutture. La Segreteria Provinciale e tutti i collaboratori del Sindacato pensionati di Siena ritengono che questa fornitura sia una goccia in un mare di necessità sempre più impellenti nel contrasto al Covid 19 e ribadiscono la piena disponibilità, per quanto possibile, a dare un aiuto ulteriore”.

“In questa drammatica emergenza appare con evidenza l’importanza di avere un servizio sanitario nazionale pubblico – prosegue lo SPI CGIL – che assicuri un’assistenza rivolta a tutti e che nel prossimo futuro dovrà essere rafforzato, al fine di non lasciare indietro nessuno, a partire dai servizi socio-sanitari territoriali e da quelle residenze sociali per anziani costruite negli anni passati dalle nostre amministrazioni locali che sono e devono rimanere un patrimonio sociale e di tutela delle persone più fragili. Per questo lo SPI CGIL è vicino a tutti gli ospiti e agli operatori in questo difficile momento”.

Argomenti: pensionati, SPI |

Coronavirus: raggiunto accordo tra Governo, Parti sociali e Banche per anticipo Cig

By Ufficio Stampa CGIL Siena | 31 Marzo, 2020

Coronavirus: raggiunto accordo tra Governo, Parti sociali e Banche per anticipo Cig

Argomenti: CGIL |

Tutela Inail per chi lavora nei progetti utili alla collettività

By Ufficio Stampa CGIL Siena | 31 Marzo, 2020

da inca.it

Lavoratori percettori Rdc – Lavoratori percettori Rdc Tutela Inail per chi lavora nei progetti utili alla collettività

Continua a leggere questo articolo »

Argomenti: CGIL, INCA, patronato |

INSIEME PER TUTELARE TUTTI

By Ufficio Stampa CGIL Siena | 31 Marzo, 2020


Abbiamo raggiunto un accordo tra governo, parti sociali e banche a sostegno dei lavoratori in cassa integrazione per il Covid-19.
In attesa che siano le aziende a erogare l’integrazione al reddito (cig in deroga per le fermate dovute al coronavirus), le banche convenzionate anticiperanno le somme: fino a 1400 euro per la cig a zero ore di 9 settimane (con un assegno proporzionato per periodi inferiori o part time). Il sindacato c’è: non lasceremo nessuno solo.

Argomenti: CGIL |

Congedo per emergenza COVID-19

By Ufficio Stampa CGIL Siena | 30 Marzo, 2020

lunedì 30 marzo 2020 – da inca.it
Congedo per emergenza COVID-19

Misura per dipendenti privati, pubblici, iscritti Gestione separata e autonomi Continua a leggere questo articolo »

Argomenti: CGIL |

Proroghe procedimenti immigrazione/cittadinanza

By Ufficio Stampa CGIL Siena | 30 Marzo, 2020

Proroghe procedimenti immigrazione/cittadinanza
da inca.it

Proroghe procedimenti immigrazione/cittadinanza

Sospensione anche per pendenze c/o Sportelli Unici

La sospensione fino al 15 aprile dei termini previsti per la definizione dei procedimenti amministrativi concernenti il rilascio e il rinnovo dei permessi di soggiorno si applica anche per i procedimenti pendenti presso gli Sportelli Unici alla data del 23 febbraio o iniziati successivamente. A sottolinearlo una nota dell’Area Migrazioni e mobilità internazionali di Inca.

Nello specifico saranno sospesi fino al 15 aprile i termini per: Continua a leggere questo articolo »

Argomenti: CGIL, INCA, patronato |

Bonus per servizi di assistenza dei minori

By Ufficio Stampa CGIL Siena | 29 Marzo, 2020

Bonus per servizi di assistenza dei minoriBonus per servizi di assistenza dei minori

Le istruzioni di Inps per le domande

venerdì 27 marzo 2020 da www.inca.it

Con la circolare del 24 marzo n. 44, l’Inps fornisce  le indicazioni per l’inoltro delle domande riguardanti i servizi di assistenza e sorveglianza dei minori, in applicazione delle nuove norme inserite nel Decreto Legge n. 18 del 17 marzo 2020.

Causa emergenza sanitaria e chiusura dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, il decreto legge prevede uno specifico congedo parentale o in alternativa la possibilità di fruizione di un bonus specificamente finalizzato all’acquisto di servizi di baby-sitting.

La misura prevista dagli articoli 23 e 25 del Decreto Legge n. 18/20 si applica al comparto dei lavoratori del settore privato, agli iscritti alla Gestione separata e agli autonomi nonché al comparto dei lavoratori impiegati nel settore sanitario pubblico e privato accreditato e al personale addetto alla sicurezza, difesa e soccorso pubblico, attualmente impiegato per le esigenze connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19.

I genitori lavoratori, con figli di età non superiore a 12 anni, possono fruire, in alternativa allo specifico congedo di quindici giorni, di un bonus per l’assistenza e la sorveglianza dei minori.

Destinatari e requisiti del soggetto richiedente
Continua a leggere questo articolo »

Argomenti: CGIL |

« Articoli Precedenti