cgil siena

« | Home | »

DIPENDENTI AUTOGRILL MONTEPULCIANO: APERTURA DELLO STATO DI AGITAZIONE SINDACALE

di Ufficio Stampa CGIL Siena | 28 Marzo, 2019

DIPENDENTI AUTOGRILL MONTEPULCIANO: APERTURA DELLO STATO DI AGITAZIONE SINDACALE

Montepulciano, 28 marzo 2019 – I dipendenti dell’Autogrill di Montepulciano, riuniti in assemblea sindacale unitaria, preso atto, loro malgrado, del venir meno degli impegni ufficiali che Autogrill aveva preso rispetto alle tempistiche dei lavori di ristrutturazione del punto vendita di Montepulciano, condividono le forti preoccupazioni già espresse dalle Organizzazioni Sindacali nell’ultimo incontro con la Direzione aziendale.

E’ ingiustificabile il venir meno di tali impegni da parte di Autogrill ed è preoccupante un rinvio senza neanche la previsione di nuove date per la ripartenza della storica struttura autostradale.

Per questo motivo i lavoratori e le Organizzazioni Sindacali FILCAMS CGIL, FISASCAT CISL e UILTuCS dichiarano l’apertura dello stato di agitazione sindacale come prima risposta alla situazione prospettata dall’Azienda.

Autogrill, nel prossimo incontro, dovrà fornire indicazioni precise sulle tempistiche di ristrutturazione e di riapertura del punto vendita; contestualmente dovranno essere valutati e messi in atto tutti gli ammortizzatori sociali per evitare cospicue e ulteriori perdite di retribuzione da parte dei dipendenti. Inoltre dovranno essere fornite adeguate garanzie scritte alle Organizzazioni Sindacali e alle Istituzioni sull’investimento necessario alla ripartenza della struttura.

In caso contrario saranno valutate le adeguate azioni di mobilitazione sindacale.

I dipendenti auspicano infine che il forte senso di responsabilità che li ha sempre contraddistinti diventi patrimonio anche dell’Azienda che, grazie al loro impegno quotidiano, continua a crescere.

DIPENDENTI AUTOGRILL MONTEPULCIANO

Argomenti: FILCAMS, valdichiana |